Una nuova Terapia Intensiva al Policlinico Universitario Campus Bio-Medico

La nuova Terapia Intensiva del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma è stata inaugurata il 30 ottobre 2017 alla presenza del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. L’apertura del nuovo reparto rappresenta una grande opportunità e una sfida da cogliere per far valere il diritto alla salute, poiché consente ai pazienti che afferiscono al sistema 118 per urgenze/ emergenze cardiochirurgiche di ricevere un’assistenza intensiva al Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma.

Il nuovo reparto, inaugurato a ottobre, vanta un parco tecnolgico d’avanguardia e si candida a divenire un nuovo riferimento di eccellenza per il nostro Paese. Entriamo nel merito grazie a questo dettagliato articolo del prof. Felice Eugenio Agrò, direttore Area di Anestesia, Rianimazione e Medicina del dolore presso il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma

Il paziente critico cardiochirurgico può presentare una o più alterazioni d’organo che necessitano una correzione in tempi più o meno brevi per evitare un peggioramento clinico che potrebbe degenerare sino all’arresto cardio-respiratorio. Il nuovo reparto di Terapia Intensiva è situato al primo piano del Policlinico in un unico spazio aperto con 7 posti letto più 1 di isolamento (per pazienti infettivi o immunodepressi).


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!