Analisi dei dati e intelligenza artificiale: la Sanità del futuro è già qui

Un medico si avvicina a un collega e chiede un parere sull’esito di una risonanza magnetica. Una delle immagini ottenute dall’esame non lo convince, potrebbero essere necessari ulteriori accertamenti.

GE Healthcare, divisione medicale di General Electric, sta investendo da anni nella integrazione tra macchine e software per una Sanità sempre più intelligente al servizio di personale clinico e pazienti

Il collega studia il particolare indicato, lo confronta con migliaia di altri esami già osservati in passato e afferma: tutto nella norma, il paziente non presenta nessuna anomalia. Il collega in questione non è un luminare e nemmeno un dottore qualsiasi, ma un software governato dall’intelligenza artificiale.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!