L’ospedale digitale

Capita spesso al paziente digiuno (per sua fortuna) di strutture ospedaliere moderne di provare quella strana sensazione di entrare in un’astronave. Eppure tutto il sottobosco infrastrutturale a disposizione del personale sanitario è oggi una realtà tangibile al servizio del cittadino.

La digitalizzazione dei processi in sanità ha migliorato sensibilmente la realtà in cui operano i professionisti ospedalieri. Quella che abbiamo il piacere di proporvi oggi è l’esperienza della UOC Radioterapia della AULSS 5 Polesana Regione Veneto e lo facciamo grazie al dott. Montesi ed al dott. Mandoliti, rispettivamente dirigente medico e direttore di reparto

Certo, Sir Arthur Clarke asseriva che “ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia”, ma per quanto suggestiva questa visione possa essere, dietro all’appariscenza vi è una precisa idea, una corretta programmazione e una puntuale realizzazione del processo di digitalizzazione della Sanità.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!