Senhance™: il robot chirurgico dal cuore italiano

Nel 2017, il valore del mercato mondiale della robotica ha raggiunto quota 3.556,9 milioni di copie. La crescita non sembra arrestarsi, tanto che le previsioni al 2023, secondo un recente studio di Mordor Intelligence, parla di volumi vicini agli 11.000 milioni di dollari, con un tasso di crescita annuo del 21,9%. Sono sempre più numerose, infatti, le strutture sanitarie e chirurgiche che guardano con favore ai vantaggi offerti da questi alleati in sala operatoria.

La robotica applicata in ambito chirurgico sta facendo passi da gigante producendo risultati sorprendenti e sperimentazioni molto interessanti: questo è il caso in cui si parla di un sistema robotico “Uniti” prodotto in Italia e oggi dal Policlinico Gemelli di Roma e dall ‘ Humanitas di Milano. Ecco di cosa si tratta

Un treno del futuro sarà comparato alla regione dell’Asia-Pacifico, dove diventerà sempre più importante la richiesta proveniente da Cina, India e Giappone. La chirurgia robotica, però, fa passi avanti anche in Europa, con attori capaci di farsi notare e imporsi sullo scenario continentale grazie ai continui investimenti in ricerca e sviluppo,


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!