OSPEDALE DI DESIO: BRACCIALETTO ELETTRONICO IN SALA OPERATORIA

Il presidio di Desio della ASST di Monza ha adottato un nuovo sistema di comunicazione dei tempi operatori e della checklist digitale di sala operatoria. Finalità comune di un duplice progetto: il primo con lo scopo di informare tempestivamente famigliari e accompagnatori del paziente circa l’avanzamento dell’operazione chirurgica e il secondo che riguarda la checklist digitale. Andiamo con ordine. Per ogni paziente, identificato tramite un codice anonimo tracciato su monitor multimediale in sala d’attesa del blocco operatorio, si visualizzano l’ora di ingresso in blocco operatorio e l’ora di ingresso e uscita dalla sala operatoria. Questo monitoraggio è reso possibile grazie a un braccialetto a tecnologia bluetooth che viene messo sul braccio del paziente. Il sistema ha lo scopo di ottimizzare la gestione della struttura e di rendere la comunicazione verso parenti e pazienti molto più trasparente. Quello dell’Asst di Monza è il primo esempio nel panorama ospedaliero pubblico della Lombardia di rilevazione automatica della posizione, tramite questa tecnologia che è attualmente applicata a tutti i pazienti sottoposti a intervento chirurgico in elezione o in urgenza presso le sette sale operatorie dell’ospedale (sono 7 mila le operazioni annue in media svolte a Desio). Anche il secondo progetto, che ha previsto la completa informatizzazione della checklist di sala operatoria, è applicato a tutti gli interventi e a tutte le sale operatorie dell’ospedale di Desio e mira a ridurre i rischi.